Kikagati HPP

Kikagati HPP

Uganda

Il progetto riguarda le verifiche di stabilità dei fronti di scavo nell’ambito dei lavori di costruzione della nuova centrale idroelettrica situata sulla sponda del fiume Kagera River lungo il confine tra gli stati dell’Uganda e della Tanzania. La costruzione della centrale idroelettrica prevede la realizzazione di uno scavo di dimensioni planimetriche pari a circa 100 m x 50 m con una profondità di circa -26.00 m dal p.c.

Il terreno oggetto dell’intervento è composto da strati prevalentemente sabbiosi limosi nella parte superiore. Questi strati hanno uno spessore variabile tra 12,00 m ÷ 25,00 m, al di sotto dei quali è presente un substrato granitico. Il livello della falda si attesta a -4.00 m rispetto al p.c.

Per la stabilizzazione dei versanti e per garantire una compartimentazione idraulica dello scavo sono stati realizzati dei diaframmi plastici in jet-grouting. Essi sono composti da una parete continua in colonne compenetrate di diametro pari a 1.00 m e con la base intestata nello strato granitico per almeno 1.00 m.

Lo scavo è stato eseguito in quattro fasi:

  1. Scavo e profilatura dalla superficie del terreno fino a circa + 1,00 m sopra il livello di falda e formazione del piano di lavoro largo 10.00 m.
  2. Realizzazione dei diaframmi plastici in jet-grouting con sommità a +1.00 m sopra il livello di falda e con la base intestata nello strato granitico per almeno 1.00 m.
  3. Scavo e profilatura del terreno a valle mantenendo in testa una distanza di almeno 8.00 m dai diaframmi plastici in jet-grouting fino al raggiungimento del substrato di granito.
  4. Scavo in roccia fino al raggiungimento della quota di imposta della fondazione.